Audi Artemis lancia la rincorsa a Tesla

597 0
597 0

Audi inizia la rincorsa a Tesla con il progetto Artemis. Il Gruppo Volkswagen, per parola del CEO Herbert Diess, ha delegato la “caccia” al Marchio di Elon Musk alla caccia dei quattro anelli.

Audi Artemis

In rampa di lancio di sono e-tron GT, la quattro porta sportiva elettrica con la stessa base di Porsche Taycan, piattaforma J1 e sistema a 800 Volt, e i SUV medi, annunciati con circa 450 km di autonomia, Q4 e-tron e Q4 e-tron Sportback, realizzati sulla piattaforma MEB.

Artemis, nuovo software per una nuova generazione di elettriche

Il piatto forte nel 2021 sarà però la presentazione del primo prototipo di Artemis. Primo passo di  una nuova generazione di Audi elettriche, ancora più avanzata.

Il team guidato da Alexander Hitzinger sta sviluppando anche un nuovo software, chiamato E3 2.0. E un nuovo sistema operativo, il VW.OS.

Ci stanno lavorando 1.800 tecnici specializzati di Audi, Porsche e Volkswagen: il Gruppo tedesco ha intenzione di (almeno) raggiungere Tesla, che sviluppa internamente il suo software, ormai elemento decisivo delle automobili.

Una nuova architettura tecnologica, per un modello di serie che dovrebbe vedere la luce nel 2024. E lanciare la seconda generazione di auto elettriche. Quella del definitivo salto epocale?

Audi Artemis

Leggi anche: nuova Audi Q5 Sportback, il SUV coupé del segmento D

Ultima modifica: 5 ottobre 2020