Audi A4 Avant G-Tron, 170 cv e 100 km con meno di 4 euro di metano | VIDEO

4666 0
4666 0

Audi A4 Avant G-Tron, una wagon a metano con 170 cavalli di potenza che percorre 100 km con meno di 4 euro di spesa. Il metano (CNG) è diventato, finalmente da qualche anno, un gas nobile. Ora anche per auto premium, con prezzo a partire da 40.700 euro. La capacità di carico è di 415 litri.

Nella modalità con esclusiva alimentazione a metano percorre fino a 500 km. Quando la pressione di funzionamento scende al di sotto di 10 bar con 0,6 kg di gas rimanenti, il funzionamento del motore passa automaticamente in modalità benzina. Ciò permette di percorrere ulteriori 450 km. L’autonomia complessiva arriva circa 950 km. Che è comparabile a quella di un’analoga motorizzazione diesel.

Audi A4 Avant G-Tron, due litri da 170 cavalli

Il motore 2.0 TFSI eroga la potenza di 125 kW (170 CV) e una coppia pari a 270 Nm. Sviluppato sul 2.0 TFSI alimentato a benzina, il funzionamento del propulsore bivalente si basa su un principio di combustione efficiente. Nel corso del ciclo standard la A4 Avant g-tron con cambio S tronic utilizza appena 3,8 kg di gas ogni 100 km, con emissioni di CO2 pari a 102 g/km. Costando il metano meno di un euro al kg (0,964 €) il conto è fatto: 3,6 euro per fare 100 km.  In modalità benzina il consumo è di 5,5 l/100 km e 126 g di CO2 per km.

Serbatoi in fibra di carbonio

La A4 Avant g-tron S tronic raggiunge i 100 km/h in 8,4 secondi, e un velocità massima di 221 km/h. Monta un modulo compatto di 4 serbatoi di metano che garantiscono elevati standard di sicurezza. Realizzati in polimeri rinforzati con fibra di carbonio (CFRP) e con fibra di vetro (GFRP), consentono una riduzione di peso del 56% rispetto ad una struttura in acciaio. Sono testati fino a 300 bar di pressione e sottoposti agli stessi crash test dei modelli a propulsione tradizionale. Allocati vicino al retrotreno, hanno una capacità di 19 kg di metano e 25 litri di benzina.

I modelli g-tron risultano ecologici quando sfruttano il potenziale del combustibile sintetico Audi e-gas. Prodotto in maniera ecosostenibile presso gli stabilimenti di Emsland in Germania attingendo esclusivamente a risorse rinnovabili, l’Audi e-gas consente di ridurre le emissioni di CO2 derivanti dall’intero processo produttivo fino all’80%.

Tutti i clienti che ordineranno modelli Audi g-tron sino al 31 maggio 2018 riceveranno un certificato attestante l’impegno di Audi ad immettere nel sistema energetico europeo una quantità di e-gas pari a quella di metano fossile utilizzata per tre anni dalla prima immatricolazione. I clienti potranno così utilizzare i comuni distributori presenti sul territorio europeo senza la necessità di una carta carburante specifica. Audi calcolerà automaticamente il volume sulla base di indagini e informazioni fornite direttamente dalle vetture. L’autorità di test e certificazione tedesca TÜV Süd, monitora e certifica il processo.

Ultima modifica: 31 ottobre 2017

In questo articolo