Arma elettrica, 52 Nissan Leaf pronte per i Carabinieri

1067 0
1067 0

L’Arma diventa elettrica: 52 Nissan Leaf per i Carabinieri. Saranno impiegate per le esigenze dei reparti preposti alla tutela dei Parchi Nazionali e della Biodiversità nelle Riserve Naturali Statali.

E’ un progetto con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in linea con il piano di decarbonizzazione nazionale e di sostenibilità dell’ambiente.

 

Da sx ing. Paolo Matteucci – Ministro Sergio Costa – Gen. C.A. Ciro D’Angelo

Leggi anche: Nissan Leaf, la prova di QN Motori

Le parole di Marco Toro, Presidente e Amministratore Delegato di Nissan Italia

Sono orgoglioso che Nissan LEAF, la nostra icona della mobilità sostenibile, sia a supporto dell’Arma dei Carabinieri e che affianchi lo svolgimento delle loro attività in aree di grande valore naturalistico. È la vettura ideale per gli spostamenti urbani ed extraurbani, in virtù della sua capacità di percorrere fino a 400 km con una singola ricarica, offre brillanti prestazioni di guida e comfort a zero emissioni”.

Le Nissan Leaf dei Carabinieri

Ultima modifica: 30 novembre 2020

In questo articolo