Il 42% degli americani crede che le auto elettriche vadano a benzina

343 0
343 0

Nonostante se ne parli molto, il grande pubblico ha ancora molto da scoprire riguardo al mondo delle auto elettriche. La dimostrazione di ciò arriva da Ford, che ha condotto uno studio sul mercato americano, per scoprire il grado di consapevolezza (e dunque di propensione all’acquisto) della popolazione in merito ai veicoli elettrificati.

I risultati dello studio di Ford, che sono stati pubblicati sul sito Medium, non sembrano molto incoraggianti. L’azienda ha infatti scoperto che il 42% (una percentuale molto alta) degli americani (perlomeno di quelli a cui è stato rivolto il sondaggio) crede che alle auto elettriche, nonostante l’inequivocabile nome, occorra la benzina (o il diesel) per funzionare.

Lo studio di Ford è stato messo in campo con lo scopo di sondare il grado di accettazione da parte del pubblico di un modello come il nuovo prototipo di Ford F-150 elettrico, il primo pick-up 4×4 a zero emissioni dell’azienda: una rivoluzione nel catalogo Ford, che va a stuzzicare una fetta di clienti particolarmente tradizionalisti. Per questo alcuni risultati, come quelli che stiamo per citare, appaiono particolarmente specifici, ma anch’essi degni di attenzione.

Dal sondaggio Ford è emerso, infatti, che il 67% del pubblico americano è convinto che un veicolo elettrico non sia abbastanza robusto e potente per poter trainare pesi o tirarsi fuori da situazioni scomode con un gancio di traino (una caratteristica necessaria per un veicolo come l’F-150). Eppure è stato provato che gli electric vehicle possono dare prova di grande forza. Due esempi: Tesla Model X che entra nel Guinness dei Primati trainando un Boeing da 130 tonnellate (ne abbiamo parlato qui) o lo stesso prototipo di Ford F-150 elettrico, che si è tirato dietro per un quarto di miglio (circa 400 metri) 10 vagoni ferroviari caricati con 42 F-150 per un totale di 625 tonnellate (qui sotto il video dell’impresa).

C’è sfiducia nei confronti dei veicoli elettrici anche per quanto riguarda la tenuta delle batterie e le prestazioni. L’80% degli americani pensa che le batterie delle auto elettrificate perdano colpi a temperature estreme. Una convinzione smentita dall’attuale stato dell’arte tecnologico, che vede la maggior parte dei veicoli elettrici dotati di sistemi di condizionamento dedicati appunto alle batterie. Che dire poi della Norvegia: se le auto elettriche non fossero affidabili, il freddo paese scandinavo non sarebbe fra i primi mercati al mondo nel settore total electric.

Infine quasi il 90% delle persone intervistate da Ford sostiene che le auto elettriche o elettrificate non possano restituire prestazioni interessanti. Senza troppe parole citiamo tre soli esempi a smentita di questo pensiero: il campionato di Formula E, Tesla Model S, Porsche Taycan.

Ultima modifica: 10 ottobre 2019