Opel diventa societa’ per azioni

414 0
414 0

La Casa tedesca ha assunto la ragione sociale Adam Opel Ag dopo la richiesta presentata a novembre alle autorita’ competenti

Francoforte, 06 gennaio 2011 – Opel e’ diventata una societa’ per azioni (prima era srl), assumendo la ragione sociale Adam Opel Ag dopo la richiesta presentata a novembre alle autorita’ competenti.
 

Cosi’ la casa tedesca controllata da General Motors (Gm). Il ceo Nci Reilly ha commentato che “questo e’ un eccellente inizio del nuovo anno per Opel e un passo ulteriore nell’attuare i nostri progetti futuri che riporteranno la societa’ a conti in nero. La SpA e’ la forma legale adeguata per un player industriale importante della dimensione della Opel che conta piu’ di 40mila dipendenti in Europa”.
 

Secondo Klaus Franz, capo del consiglio di fabbrica e vicepresidente del consiglio di sorveglianza di Opel, “la trasformazione in SpA permettera’ ai dipendenti di avere piu’ possibilita’ di interloquire nella pianificazione a livello di investimenti e di prodotto con il consiglio di sorveglianza e garantira’ anche piu’ trasparenza”.
 

Le azioni Opel non saranno trattate in Borsa. Gm resta l’unico proprietario e i conti di Opel saranno resi noti dalla capogruppo su base trimestrale quando il gruppo Usa pubblichera’ i suoi conti trimestrali.
 

Gm ha deciso a sorpresa nel 2009 di non vendere piu’ la Opel, per cui ha previsto una rigida cura dimagrante con 8mila tagli. I dipendenti rimasti hanno inoltre accettato una decurtazione dei loro salari per 265 euro all’anno per contribuire al risanamento della casa tedesca.

Ultima modifica: 16 novembre 2017